Giuria e Comitato di Lettura Costruzioni Fantastiche 21/22

cover_CF20-21 bis.png

Abbiamo provato a riunire, sia nel Comitato di Lettura che nella Giuria, quella pluralità di sguardi, provenienza, età, competenze, che ci siamo auguriati di incontrare nelle scritture che hanno risposto alla call.

COSTRUZIONI FANTASTICHE cerca connessioni, capacità di costruire nuovi significati condivisi.

Il Comitato di Lettura:

  • Nomen Beji - dottore di ricerca in storia medioevale, mediatore interculturale, insegnante di lingua araba e cultura islamica

  • Maria Laura Càccamo  - attrice 

  • Giulia Crisci - curatrice e ricercatrice

  • Dario Muratore - drammaturgo e attore

  • Bijou Nzirane - responsabile sportello accoglienza e orientamento studenti stranieri Università di Palermo

  • Valentina Parlato - danzatrice e coreografa

  • Davide Ricco - insegnante

  • booq biblioofficina di quartiere

  • Arte Migrante Palermo - Emanuela Firetto e Laura Strack

La Giuria:

  • Beatrice Agnello - si occupa da molti anni di libri e riviste come lettrice, critica letteraria, autrice, curatrice, editor. È stata condirettrice editoriale della casa editrice La Luna di Palermo e attualmente fa parte della redazione della casa editrice Edizioni Mesogea Culture Mediterranee. È nel consiglio direttivo dell’Associazione Mezzocielo.

  • Anna Serlenga e Rabii Brahim - dirigono insieme il centro d’arte partecipata post-coloniale Milano Mediterranea coinvolgendo i cittadini attraverso residenze artistiche, un laboratorio permanente rivolto ai giovani, un comitato di quartiere che li affianca nella selezione dei progetti di residenza e programmazione culturale.

  • Eva Ugiagbe - fondatrice del bookstagram The Afroitalian book, pagina Instagram che dal 2020 contribuisce ad ampliare e a rinnovare la visione sulla letteratura italiana, ricercando e proponendo scritture di autori e autrici afroitaliani, afrodiscendenti e di origine straniera o traduzioni in italiano di testi importanti per irrigare un pensiero decoloniale.

  • Tamu Edizioni - è un progetto culturale indipendente e collettivo con base a Napoli. Una libreria e una casa editrice che prestano particolare attenzione ai temi del femminismo, dell'antirazzismo, dell'ecologia politica e dell'eredità del colonialismo nella società globale contemporanea, mettendo in luce le specificità dei diversi Sud in un mondo interconnesso.